Cerca Prestiti

Messina, Via Bixio Nino, 89, 98123 Tel: 0902935107
Massa, Viale Democrazia, 19/B, 54100 Tel: 0585811390

Prestiti Notizie

Nessun content

Prestiti pluriennali diretti Inpdap 2015 pensionati

Un pensionato come un dipendente pubblico, può ricorrere al prestito pluriennale diretto Inps e Inpdap quando ha la necessità. La restituzione del prestito sarà effettuata con la detrazione dell’importo dallo stipendio o dalle pensione.

La rata non sarà mai superiore a 1/5 della pensione o stipendio al netto.

Secondo le statistiche molti pensionati fanno riferimento a questo finanziamento, detto anche cessione del quinto dello stipendio, quando devono aiutare i propri figli nell’acquisto di un immobile o ad affrontare le spese di un matrimonio.

 

Tra i requisiti necessari per i pensionati c'è di avere 4 anni di anzianità alla pensione, mentre per i dipendenti sarà necessario un contratto di lavoro a tempo indeterminato e 4 anni di versamento contributivo.

 

Diversa la situazione per un dipendente con contratto di lavoro a tempo determinato che, potrà presentare il Tfr come garanzia del pagamento delle rate.


Chi vorrà ottenere il prestito pluriennale diretto Inps e Inpdap dovrà rivolgersi all’ufficio provinciale o territoriale competente dell’Inps Gestione dipendenti pubblici. In questa sede bisognerà presentare la domanda di richiesta prestito e la documentazione:

- Certificazione dello stato di bisogno o spesa sostenuta per la quale si ha diritto all’emissione di un prestito pluriennale diretto INPS;
- Certificato medico di sana costituzione fisica che deve essere necessariamente rilasciato da un medico della ASL o da un ufficiale medico in servizio o da un medico incaricato dall’Amministrazione dalla quale dipende il richiedente.
- Il certificato medico non deve essere stato rilasciato da oltre 45 giorni prima della presentazione della domanda all’Inps Gestione Dipendenti Pubblici in base all’art. 15 D.P.R. 895/50.

La presentazione della domanda per un prestito pluriennale diretto Inps e Inpdap va inoltrata entro un anno dalla documentazione che certifica le spese sostenute, quindi le necessità proprie o familiari per cui si richiede questa tipologia di prestito vanno necessariamente documentate.

Altre Notizie Correlate

Assunzioni diminuite del 50% rispetto al 2015

Arrivano i dati ufficiali dell’Inps e sembrerebbe che il nuovo ...

Come richiedere un prestito senza busta paga

Quando si chiede un Prestito di qualsiasi tipo, per motivi ...

Interessi in rialzo al 25%: sempre meno richieste

I prestiti offerti dalle banche arrivano a sfiorare un tasso ...

Italiani in fuga per il 25 aprile: il mare come meta preferita

7 milioni e 400mila italiani approfitteranno del ponte del 25 ...

Firmato accordo di Parigi contro l’inquinamento globale

Il 22 aprile è stato firmato l’accordo di Parigi con ...

La fine dei 500 euro? Lo decide il 4 maggio la BCE

La banconota da 500 euro è ufficialmente destinata all’estinzione e ...

Cerca Finanziarie

San Pietro Al Tanagro, Contrada Scorzo, 84030 Tel: 0975374015
Roma, Via Della Giustiniana, 401, 00188 Tel: 0633610079
San Lazzaro Di Savena, Via Repubblica, 102, 40068 Tel: 0516271237
Paternopoli, Via Pietro Troisi, 2, 83052 Tel: 082771001