Cerca Prestiti

Torino, Corso Palermo, 16, 10152 Tel: 0112377111
Remanzacco, P. Paolo Diacono, 14, 33047 Tel: 0432667076

Prestiti Notizie

Nessun content

Firmato accordo di Parigi contro l’inquinamento globale

Il 22 aprile è stato firmato l’accordo di Parigi con obiettivo quello di proteggere il nostro ambiente dall’inquinamento, argomento più discusso in questo 2016. Sono stati 171 Paesi a firmare il COP21, un grande cambiamento, certamente in positivo, dopo i 119 che avevano partecipato al precedente.

Insomma, l’inquinamento è ormai diventato un problema globale da cui nessuna nazione può dirsi salva e ognuna deve collaborare per ottenere dei risultati concreti. È quello che verrà fatto con l’accordo di Parigi, grazie al quale le nazioni si mobilitano per cambiare il loro stato climatico.

 

L’accordo di Parigi è stato firmato proprio in concomitanza con il Giorno della Terra, dove ognuno avrebbe dovuto avviare una propria iniziativa per contribuire alla pulizia del pianeta, ovviamente nel suo piccolo e per quanto possibile. Grazie a questa firma avvenuta da ben 171 Paesi, stabilendo un nuovo record, gli stessi dovranno impegnarsi a ridurre le emissioni di gas, applicando delle nuove leggi e, soprattutto, raggiungendo l’obiettivo che punta a evitare che le temperature vengano superate di due gradi.

 

Questo numero metterebbe a serio rischio la nostra salute e quella del nostro pianeta. Per come siamo messi ora sembra inevitabile, dal momento che, negli ultimi sei mesi, sono già state raggiunte temperature superiori a un grado.

 

A partecipare all’evento sono stati circa sessanta Capi di Stato, tra cui l’immancabile Hollande, presidente della Francia, Gaoli della Cina, Trudeau del Canada e Kerry degli Stati Uniti.

 

A presiedere sono stati il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, il presidente della Francia, precedentemente nominato, e il segretario esecutivo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Christiana Figueres.

 

A parlare è stato anche Leonardo Di Caprio, fresco di oscar. L’attore di Hollywood è da sempre un attivista, e ha detto alla sua “platea” che loro sono l’ultima speranza del mondo.

Altre Notizie Correlate

Ddl banche passato alla fiducia con 351 sì e 180 contrari

Il disegno di legge sulle banche supera la fiducia della ...

Italiani in fuga per il 25 aprile: il mare come meta preferita

7 milioni e 400mila italiani approfitteranno del ponte del 25 ...

Prestiti in aumento con l’inizio del nuovo anno 2016

Con l’inizio del 2016 è stato registrato un incremento del ...

Aborto in Italia penalizzato secondo il Consiglio Europeo

Secondo quanto presentato dalla commissione dei diritti umani e dal ...

Bonus mobili per giovani coppie: come funziona

Entra in vigore la riforma del 2016 che va in ...

Barriera del Brennero “violazione alle regole UE”, ma come sarà?

Viene diffuso il progetto definitivo della barriera che verrà costruita ...

Cerca Finanziarie

Firenze, Via Canova Antonio, 63, 50142 Tel: 055589837
Cuneo, Piazzale Della Liberta', 7, 12100 Tel: 0171634212
Comacchio, V. Matteotti, 46, 44022 Tel: 0533326176
Acerra, Via Petrella Carlo, 3, 80011 Tel: 0815200188