prestitiofferte.com - Cerca le migliori Offerte di Prestiti e Finanziamenti

in News

Quando si chiede un Prestito di qualsiasi tipo, per motivi personali o per effettuare un acquisto o per la propria azienda, ci si chiede sempre quali garanzie ci verranno richieste dalle finanziarie o dalle banche a cui ci dovremo rivolgere.

Per molte persone può essere problematico dimostrare delle garanzie per ottenere il credito, soprattutto in un periodo economico non favorevole.

 

I documenti maggiormente richieste per ottenere qualsiasi tipo di prestito sono, per un lavoratore dipendente la propria busta paga, mentre per un lavoratore autonomo l'ultima dichiarazione dei redditi.

 

Anche se i prestiti senza busta paga sono molto difficili da erogare ci sono alcune società finanziarie che offrono questa tipologia di prestiti, le finanziarie di solito applicano un tasso di interesse maggiore per prestiti a maggior rischio, come possono essere i prestiti senza busta paga.

 

Per valutare notizie aggiornate sui prestiti senza busta paga visitare il sito www.prestitisbp.com sito specializzato dove trovare molte informazioni utili a riguardo.

 

In questi casi può essere molto utile possedere investimenti o avere un patrimonio immobiliare per dimostrare la capacità di rimborsare le rate.

 

Altre garanzie alternative utili in caso di prestiti senza busta possono essere quella di avere un reddito derivante da un immobile in affitto mostrando il contratto di affitto e la dimostrazione dei pagamenti regolari ricevuti dal affittuario. La banca o la finanziaria considera il canone di affitto come un’entrata continuativa.

 

Se non si dispone neanche di un immobile, allora si può fare affidamento su un conoscente o su un parente come garante, che si assumerà la responsabilità di far fronte al rimborso del prestito in caso di insolvenza del richiedente del prestito.

 

Come ultima possibilità, alcune banche possono valutare anche se il richiedente del prestito senza busta paga è un correntista presso quella determinata banca da molto tempo.

publisher
back to top