Cerca Prestiti

Parma, V. Picasso, 16/C, 43123 Tel: 0521244682
Caltagirone, Via Autonomia, 33, 95041 Tel: 093356546

Prestiti Notizie

Nessun content

Italiani in fuga per il 25 aprile: il mare come meta preferita

7 milioni e 400mila italiani approfitteranno del ponte del 25 aprile per regalarsi una vacanza, prediligendo il mare, ma conservando un’ottima posizione anche per le città d’arte. Saranno in pochi quelli a recarsi all’estero, preferendo rimanere nel proprio Paese, che, tra l’altro, è già ricco di suo di numerose bellezze sia naturali che artistiche. I numeri sono positivi, rappresentando pur sempre un contributo alla ripresa dell’economia.

I dati provengono da Federalberghi e, tra l’altro, il presidente dell’associazione, Bernabò Bocca li ha commentati come “incoraggianti”, confermando una ripresa del settore. Sembra che l’89,4% degli italiani preferirà rimanere in Italia, mentre solo il 10,1% si regalerà una vacanza all’estero, puntando alle più grandi capitali europee.

 

Il mare viene preferito, ancora una volta, con il 43,6%, seguito dalle località d’arte con quasi il 22% e dalla montagna, che, con la fine della stagione, viene scelta solo dal 18%. Percentuali nettamente inferiori per i laghi, i centri termali e benessere e le crociere, rispettivamente con il 4,1, il 3,1 e l’1,1 per cento.

 

Per quanto riguarda l’estero, sembra che le più richieste siano le grandi capitali europee, con il 58% a rappresentare la preferenza degli italiani, mentre a queste seguono le località marine con il 22%. In ogni caso, l’abitazione preferita a cui appoggiarsi rimane quella famigliare, dove i parenti si riconfermano la migliore compagnia, nonché fonte d’ospitalità, con il 28,6%, seguiti dagli alberghi con il 26,4% e dalle case con l’11%.

 

Agli ultimi posti Bed and Breakfast, agriturismi e residence.
Questo fa sorgere, tuttavia, un dubbio: l’Italia è veramente in crisi così come si dice? L’italiano sente la crisi e, se sì, qual è il motivo che lo spinge a fare vacanza, nonostante tutto? Difficile dare una risposta, se non quella che certe abitudini radicate nel profondo sono dure a morire, per fortuna.

Altre Notizie Correlate

Come richiedere un prestito senza busta paga

Quando si chiede un Prestito di qualsiasi tipo, per motivi ...

Festa della donna: Mattarella interviene ricordando i loro diritti

In concomitanza a questa giornata importante, che celebra anche i ...

Interessi in rialzo al 25%: sempre meno richieste

I prestiti offerti dalle banche arrivano a sfiorare un tasso ...

Sono in crescita prestiti e mutui concessi ad aziende e famiglie

Il settore dei prestiti è strettamente legato all’economia di ...

Barriera del Brennero “violazione alle regole UE”, ma come sarà?

Viene diffuso il progetto definitivo della barriera che verrà costruita ...

Ddl banche passato alla fiducia con 351 sì e 180 contrari

Il disegno di legge sulle banche supera la fiducia della ...

Cerca Finanziarie

Prata Di Pordenone, 6, Via Leonardo Da Vinci, 33080 Tel: 0434622063
Castel Di Ieri, Piazza Della Chiesa, 67020 Tel: 086479126
Trieste, Via Delle Sette Fontane, 4, 34138 Tel: 040633811
Sarzana, Via Landinelli Ippolito, 76, 19038 Tel: 018760611